Come giocare con il tuo Jack Russell

Come abbiamo detto quando parlavamo dell’importanza del gioco, giocare con il tuo Jack Russell non vuol dire portarlo meramente al parco, lasciarlo correre senza sosta nel tentativo di stremarlo, magari lanciando meccanicamente la pallina, mentre facciamo altro, leggendo il giornale o guardando il nostro smartphone. L’esperienza del gioco è un rito e come tale merita rispetto.
È un momento sacro tra noi e il nostro cane e necessita della nostra totale presenza, fisica e mentale.

Lo ripeto ancora una volta: il gioco deve essere sempre controllato. E non pensare che per giocare il nostro amico abbia bisogno di stare per forza di stare all’aperto, anche se sicuramente giocare in uno spazio verde per il nostro Jack Russell è consigliato, proprio per la natura vivace che lo contraddistingue. Però anche a casa si possono fare tanti giochi!

Al bando la monotonia, non proporre al tuo Jack sempre gli stessi giochi, presto si stancherà e non sarà più così bello. Ricorda: il gioco è un’esperienza che fortifica il vostro rapporto tra umano e cane quindi varia il più possibile i giochi che proponi!

Ma, veniamo al punto. In che modo puoi giocare con il tuo Jack Russell?

Tira e molla

Per fare il tira e molla si possono usare o delle apposite corde o trecce o un peluche abbastanza resistente. Pixel per esempio adora il topone di Ikea o la treccia di pile che gli ho fatto io con le mie manine.

tira e molla_giocare jack Russell_

Pixel e la sua treccia di pile


Il gioco deve essere abbastanza lungo da consentire sia al proprietario che al cane di afferrarlo senza mai toccarsi. Una volta che il cane afferra il gioco, muovilo orizzontalmente, così che il cane venga stimolato a non lasciare la presa.  Un avvertimento se non sei pratico: s
pesso i cani quando fanno questo gioco ringhiano, ma non leggere questo ringhio come segno di aggressività: è del tutto normale. Un buon esercizio è quello di interrompere il gioco all’apice del gioco dando il comando “lascia” e a quel punto ricominciare a giocare. In questo modo sarà facile per lui imparare questo comando. 

Lo scambio delle palline

Lo scambio delle palline_Giocare con il Jack Russell

‎Newton Dei Jackini‎ e la sua pallina

Chi ha un Jack, sa bene che quasi per tutti la pallina è un oggetto sacro, per cui sicuramente è uno dei giochi preferiti.
Quando si gioca con la pallina è bene averne a disposizione due uguali e improntare uno scambio: lo scopo del gioco è quello che il Jack Russell per prendere quella che il proprietario ha in mano deve necessariamente lasciare quella che era stata lanciata prima.
Occhio, non bisogna mai cercare di togliere la pallina dalla bocca del cane, perché lui si allontanerà da noi. Meglio fare uno scambio.
Quindi la routine dovrebbe essere questa: lancia una delle due palline e comincia a giocherellare con la seconda, in modo che il Jack sia attirato dalla pallina che hai in mano e si avvicini a te e lasci quella che ha in bocca. A quel punto, solo quando avrà lasciato la pallina, non ti resterà che elogiarlo con un “bravo” allegro e concedergli l’agognato premio, cioè il lancio della seconda pallina! Man mano che giochi, cerca di fargli lasciare la pallina sempre più vicina ai tuoi piedi. Se vuoi anche in questo caso puoi unire l’utile al dilettevole e inserire anche in questo caso il comando “lascia”. Questo gioco potrà esserti utile nel caso in cui tu voglia intraprendere lo sport del discdog
 

Attivazione mentale

I nostri Jack sono intelligentissimi, lo sappiamo, inoltre questi giochi sono perfetti da fare tranquillamente tra le mura di casa, specialmente quando piove. Non dimenticare che l’impegno mentale spesso stanca più di quello fisico. Si tratta di rebus a misura di cane.

1907455_656348157802616_3986900040146643350_n

La collezione di giochi di attivazione mentale di ‎Newton

 In pratica, il cane dovrà risolvere dei giochi di difficoltà crescente attraverso il ragionamento e in modo del tutto autonomo per arrivare al premio. Proprio per questo non durante questo tipo di giochi non devi dare suggerimenti di nessun tipo. Sono giochi utilissimi per sviluppare le capacità cognitive e acquisire più sicurezza di sé.

attivazione mentale_Jack Russell_giochi

Bandit alle prese con un gioco di attivazione mentale

 

Ma di cosa si tratta? Per lo più si tratta di bocconcini di cibo nascosti in cassetti a scorrimento o sotto bicchieri capovolti o nascosti dentro la bottiglia. Il cane deve arrivare al premio usando il ragionamento. Esistono anche dei giochini già belli e fatti che non costano molto, ma per chi ama il bricolage si possono fare anche con il fai da te oppure usando l’ingegno. Uno molto semplice e carino è quello della bottiglia: si mettono i premietti in una bottiglia di plastica vuota che viene trapassata da uno spiedino e tenuta in mano in modo che il cane comprenda come fare ruotare la bottiglia per far scivolare il premio. Non è un modo carino di giocare con il tuo Jack Russell?

Piste e giochi di naso

Per il cane è naso è il mezzo di comunicazione principale. Quindi è molto importante stimolare il suo fiuto perché equivale stimolare le sue capacità cognitive. Puoi nascondere i premietti sotto coperte, tappeti, mensole o, perché no, su un bel prato, e chiedere al cane di cercare, usando il comando “cerca”. I nostri Jack sono stati selezionati per trovare le tracce della volpe e del selvatico in generale, sono sicura che adorerà questi giochi.
Se vedi che il tuo Jack è particolarmente veloce, puoi aumentare la difficoltà facendo questi giochi anche al buio.
Come si fanno invece le piste? Disponi i bocconcini sul pavimento o sul prato creando all’inizio una linea retta (ricorda sempre di aggiungere una manciata di premietti in più alla fine, sarà il suo bonus!), poi quando il cane avrà preso dimestichezza, potrai aggiungere anche gli angoli e aumentare la difficoltà.
Un altro esempio di gioco è quello del “guscio“.
Puoi usare diversi scolapasta rovesciati attraverso i cui fori il Jack Russell possa sentire l’odore dei premietti. Dovrai posare a terra gli scolapasta, mentre il tuo cane aspetta di capire cosa gli attende, solleva velocemente tutti gli scolapasta e nascondi solo sotto uno di essi dei premietti. Se il cane con la zampa o con il muso indica lo scolapasta giusto o infilare sotto il muso, solleva lo scolapasta e permettigli di avere il premio che si è guadagnato.

Insomma, i giochi da fare con il tuo cane non mancano di certo!Giocare Jack Russell_pallina_scambio

Che aspetti? Corri a giocare con il tuo Jack Russell!

4 Risposta

  1. Bell’articolo, ben scritto e pieno di idee per giocare coi nostri amici a quattro zampe :) Noi facciamo spesso il gioco del “nascondino” che più o meno è quello che descrivi nell’ultimo paragrafo. Io faccio così: do i comandi seduto e resta e vado in un’altra stanza a nascondere o croccantini. A seguire il comando cerca e Newton aziona il nasino per scovare il premetto. Quasi mi diverto più io ahahah!

    P.S.-Grazie per averci scelto come testimonial per le foto di questo post ;)

    • Marilisa Dones

      Grazie, Silvia! Giocare con i nostri nanetti è sempre un’emozione, per cui non faccio fatica a credere che ti diverta con lui!
      Se avete altre giochini da suggerire, io sono tutta orecchie!

  2. Ciao marilisa , grazie per questo articolo ed i suggerimenti utilissimi! Io vorrei aggiunger, se posso, un gioco che faccio con jack con il “cerca”. Prendo una scatola da scarpe abbastanza capiente la riempiono di carta arrotolata e poi metto alcuni premietti ….al comando ” cerca” lui si diverte moltissimo infilando il musetto nella scatola per scovare i premietti …ed io con lui nel condividere.

    • Marilisa Dones

      Grazie mille, Cinzia! Ogni condivisione è un arricchimento! :-)
      I giochini di fiuto di fare sono davvero tanti. Magari scrivo un post dedicato proprio a questo!

Lascia un commento